Iscriviti alla newsletter

Le ultime novità su Franco Battiato direttamente nella tua email.


Iscriviti


* Informativa sul trattamento dei dati personali

 

Contatti

Angelo Privitera (Website administrator)

Franco Battiato (L'Ottava)



Credits

Designed & developed by

logo


Management e live booking:

International Music and Arts
Francesco Cattini

Elisa Sitta



© 2011-2015 Franco Battiato.
Tutti i diritti riservati.

chiudi
Newsletter - Contatti
fb

Tour 2014
28 aprile 2014 | Sezione: News

FRANCO BATTIATO
Torna dal vivo il prossimo mese di luglio
con
SHORT SUMMER TOUR 2014
quattro concerti con l’Orchestra Arturo Toscanini
e
JOE PATTI (experimental live group)
quattro concerti con il progetto di musica elettronica sperimentale
_____________________________________________________

Concerti con l’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini:
11 luglio – MAROSTICA (VI), Piazza degli Scacchi
14 luglio – ROMA, Centrale Live
15 luglio – SIENA, Piazza Duomo
17 luglio – MILANO, Alfa Romeo City Sound (Ippodromo del Galoppo)

Concerti con il progetto Joe Patti (experimental live group)
24 luglio – TORTONA (AL), Arena Derthona Festival
26 luglio – MARINA DI PIETRASANTA (LU), La Versiliana

Il prossimo luglio ci sarà modo e tempo di incontrare dal vivo la musica di Battiato in otto concerti con protagonisti e scenari diversi e con alcune interessanti sorprese.

I primi quattro concerti di luglio (l’11 a Marostica (Vi), il 14 a Roma, il 15 a Siena e il 17 a Milano – vedranno Battiato esibirsi con l’accompagnamento dell’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini, che già lo aveva affiancato in passato e nelle due date con Antony and the Johnsons lo scorso settembre. A loro si aggiungeranno alcuni musicisti del gruppo di Battiato, come Davide Ferrario (chitarre), Carlo Guaitoli (pianoforte e direzione orchestra) e Angelo Privitera (tastiere e programmazione). Il programma sarà incentrato sulla produzione ispirata al misticismo e alla spiritualità: scorreranno così, tra gli altri, brani come “L’ombra della luce”, “Oceano di silenzio”, “Lode all’inviolato”, “E ti vengo a cercare” accanto ad alcuni estratti delle opere scritte da Battiato e altre musiche che abbiano affinità con il tema.

I quattro concerti con l’orchestra saranno aperti da una eccezionale prima assoluta, l’esecuzione di un concerto per santur – strumento a corde della tradizione classica iraniana – violoncello e archi di Lamberto Curtoni, giovanissimo musicista piacentino allievo del violoncellista Giovanni Sollima, le cui composizioni vengono eseguite da superstar della musica classica come i violinisti Yuri Bashmet e Gidon Kramer. Sarà proprio Lamberto Curtoni a suonare il violoncello, affiancato da Alireza Mortazavi al santur e dagli archi della Filarmonica Toscanini.

Lo scenario cambia completamente per gli altri quattro concerti in programma a luglio, rispettivamente a Tortona (Al) il 24 luglio e a Marina di Pietrasanta (Lu) il 26 luglio, il 27 luglio ad Ostuni ed il 28 luglio a Trani, concerti che Battiato affronterà con il progetto Joe Patti (experimental live group). A farla da padrone sarà qui la musica elettronica, da sempre uno dei grandi amori di Battiato, con tutti i riferimenti alla sua produzione anni ’70 (e ad album come “Fetus”, “Pollution”, “Sulle corde di Aries”, “Clic” e “M.lle le gladiator”) e alcune improvvisazioni. Per questo concerto Battiato si presenterà sul palco con sintetizzatore, tastiera e pianoforte, accompagnato dal suo inseparabile ingegnere del suono Pino “Pinaxa” Pischetola qui ai live electronics e dal pianista Carlo Guaitoli, non mancheranno le canzoni rivisitate in questa formazione.